In che cosa consiste lo sbiancamento dei denti professionale?

Si tratta di una procedura che permette di migliorare il colore dei denti, rendendoli sicuramente più bianchi. I denti per natura si presentano in tonalità che possono variare dal giallino chiaro al grigio al marrone.
Di norma ci si rivolge al proprio dentista per un simile trattamento, grazie alle tecniche e alle strumentazioni all’avanguardia che può utilizzare per risolvere la situazione e migliorare l’estetica del sorriso.

È più conveniente lo sbiancamento dal dentista o la cura fai da te?

È chiaro che sottoporsi allo sbiancamento dentale da un dentista sarà profondamente diverso dal rivolgersi al fai da te.
In quest’ultimo caso non è mai conveniente affidarsi ai rimedi della nonna: azioni come passarsi il bicarbonato sui denti o usare le foglie di limone, alla lunga, danneggiano la struttura dentale in un processo di abrasione graduale.
Dentifrici ad azione abrasiva, maschere con gel di perossido di carbammide, penne sbiancanti o striscette adesive sono tutti strumenti che aiutano a sbiancare i denti, anche se l’effetto non è duraturo come quello garantito dallo sbiancamento professionale.
Poi ci sono i prodotti naturali come bicarbonato, salvia, miele, uva passa, carote, con i quali però è bene non eccedere se non si vuole ottenere l’effetto opposto.

In cosa consiste lo sbiancamento dentale?

Il nostro approccio allo sbiancamento è individualizzato e prevede il ricorso sia a tecniche professionali alla poltrona con perossido di idrogeno al 40%, sia domiciliari, con mascherine personalizzate su cui viene posizionato il gel a base di perossido di carbammide al 16%.
Nella maggior parte dei casi ambedue le tecniche sono effettuate sullo stesso paziente per ottenere il risultato prefissato.

Effettuiamo inoltre lo sbiancamento dei denti devitalizzati con sistemi sbiancanti a base di perossido di idrogeno al 38%.

  • Sbiancamento denti ambulatoriale

Si esegue in ambulatorio e prevede l’applicazione sui denti di perossido di idrogeno ad alta concentrazione (circa 40%) per circa un’ora, da ripetere 3 o 4 volte a distanza di una settimana. Nella nostra clinica odontoiatrica questa tecnica è associata all’uso di lampade che vanno a coadiuvare l’azione del gel.

  • Sbiancamento denti domiciliare

In un primo momento, si rilevano due impronte delle arcate dentarie del paziente. Grazie a queste, il laboratorio potrà confezionare due mascherine trasparenti che andranno a calzare perfettamente sulle arcate dentarie del paziente. La particolarità di queste mascherine consiste nella presenza sulla superficie esterna di serbatoi che saranno utili per contenere il gel sbiancante.
Il paziente dovrà portare queste mascherine dalle 4 alle 8 ore, tutti i giorni per circa due settimane. La durata di applicazione giornaliera e la durata del trattamento dipendono dalla concentrazione del prodotto utilizzato (perossido di carbammide al 16%) e dalla severità della discromia.

Hai ancora dei dubbi sullo sbiancamento dentale?

Nessun problema! Contattaci al:

O se preferisci prenotati compilando il seguente modulo di contatto:

Tutti i campi con l'asterisco sono obbligatori

Il tuo nome*

Il tuo cognome*

La tua email*

Telefono

Il tuo messaggio

*Dichiarodi aver letto ed accettato l’informativa sulla privacy ai sensi del nuovo regolamento generale sulla protezione dei dati (RGPD) del REG. UE 2016/679 e dopo aver letto l’informativa estesa sulla privacy qui.

*Consenti il trattamento dei Tuoi dati personali per il ricevimento della Newsletter aziendale, di comunicazioni relative a nostri servizi, prodotti, promozioni per finalità di marketing? Leggi qui l'informativa sulla privacy per maggiori dettagli.
Do il consensoNego il consenso

Iscriviti alla Newsletter


Resta informato sulle novità e gli eventi dello studio odontoiatrico Zarroli Nardinocchi


Clicca qui per iscriverti

Pagamento dilazionato? +

CON PAGODIL È TUTTO PIÙ FACILE

Paga in comode rate senza finanziamento con il POS

Smile Baby Smile day